Sciame e forse famiglia orfani

Non esistono domande imbarazzanti, bensì risposte imbarazzanti
Regole del forum
Prima di postare leggere sempre le "Istruzioni per l'uso" e utilizzare il tasto "cerca" in alto a destra di ogni pagina. Grazie per la collaborazione.
Rispondi
Avatar utente
alessa
Uovo
Uovo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/07/2017, 21:35
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Isernia (IS)

Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da alessa » 18/05/2018, 12:21

Ciao ragazzi, sono di nuovo qui con nuovi problemi...

Attualmente ho due famiglie acquistate l'anno scorso di questi tempi e due sciami recuperati qualche settimana fa.

Una delle due famiglie ha perso la regina, l'avevano nuovamente rifatta (ho trovato 3 celle reali rotte) e l'avevo anche vista, ma ieri non ho trovato uova (spero solo che non si sia ancora fecondata).

L'altro problema riguarda uno degli sciami, che ha perso la regina e molta covata per colpa mia: avevano costruito dei favi sotto il coperchio del portasciami e io glieli ho rotti ma li ho spostati nell'arnia nuova in cui l'ho travasato. Siccome però, nonostante questi favi fossero oltre il diaframma, non smettevano di lavorarci su, così ho deciso di toglierli dall'arnia. Purtroppo per la fretta non ho visto che c'era covata (e presumo quindi anche la regina) e ho causato il panico.

Visto che l'altro sciame ha iniziato a covare bene, volevo aspettare che riempisse un altro telaino con la covata per darlo a questo sciame, e magari dall'altro prelevare delle scorte.

Voi che mi consigliate? Sono nella confusione più totale :(

Avatar utente
ApicolturaAtHome
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 08/05/2018, 1:36
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da ApicolturaAtHome » 18/05/2018, 17:27

Quando trovi celle reali rotte la nuova è nata e la vecchia è sciamata e con se una parte di nido quindi quella lasciala così e aspetta si fecondi regina nuova che sta nel nido !!
Per il secondo problema credo che faccia parte del primo !! Ti spiego.... è probabile se non sicuro che tu abbia avuto una famiglia in febbre sciamatoria e ti abbia causato 2 sciami secondari .... adesso ti consiglio di lasciare tutto come sta e controllare i nuclei almeno ogni 5/6 giorni non di più !!!!

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da beekeeper » 18/05/2018, 17:31

quanti telaini coprono gli sciami? in base alla grandezza hai diverse opzioni... potrebbe essere benissimo che quello sia uno sciame secondario e la regina debba ancora fecondarsi.
a meno che tu non abbia tolto quei favi senza scrollare bene via le api.

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da beekeeper » 18/05/2018, 17:33

rileggendo anche altri tuoi messaggi è probabile che sia andata come dice apicolturaatHome. non ti sei resa conto che la famiglia è sciamata e sei riuscita a recuperare u due sciami secondari...

Avatar utente
alessa
Uovo
Uovo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/07/2017, 21:35
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Isernia (IS)

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da alessa » 22/05/2018, 11:44

Buongiorno e grazie per le risposte... mi sono convinta anche io che almeno uno dei due sciami recuperati sia mio :sad:

Eppure ho controllato attentamente che non ci fossero celle reali, ma probabilmente erano nascoste sotto la mole di api che erano sui favi (la prossima volta starò più attenta)

Da quando ho scritto il post non sono ancora riuscita ad andare in apiario perché sta piovendo tutti i giorni nell'ora in cui potrei andare a visitarlo. Oggi spero che la pioggia inizi più tardi per poter andare.
beekeeper ha scritto:
18/05/2018, 17:31
a meno che tu non abbia tolto quei favi senza scrollare bene via le api.

purtroppo sì perché credevo che stessero lavorando sulle scorte... quando mi soo accorta del casino che avevo combinato mi sono anche svegliata la notte con questo pensiero... povere api :hurted:

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da beekeeper » 22/05/2018, 15:25

anche io il primo anno non ci dormivo la notte... :eheh:
per il prossimo anno se vuoi controllare bene eventuali celle scrolla prima le api dai telaini...due belle scrollate energiche sopra l'arnia...e le celle saltano bene all'occhio senza api. occhio alla regina ovviamente

Avatar utente
alessa
Uovo
Uovo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/07/2017, 21:35
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Isernia (IS)

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da alessa » 22/05/2018, 16:17

Allora è normale :l0l: :l0l:

Somo stata poco fa a far visita alle mie api e, per fortuna, i problemi sembrano rientrati... ho trovato uova in tutte le arnie ( tranne quella con il melario che non ho fatto in tempo ad aprire causa tuoni dietro alle orecchie).

Stasera vado a nutrire con lo sciroppo i due sciami.

Quando sono arrivata mi è preso un colpo perché temevo che si stessero preparando per un’altra sciamatura ma poi pe api si sono calmate. Probabilmente tutte quelle che ronzavano avanti all’ingresso erano le bottinatrici che rientravano avendo avvertito l’arrivo del temporale!

Avatar utente
alessa
Uovo
Uovo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/07/2017, 21:35
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Isernia (IS)

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da alessa » 15/06/2018, 10:57

Avrei bisogno di qualche consiglio! Vi illustro la situazione:

I due sciami recuperati stanno lavorando alla grande, ieri ho aggiunto un foglio cereo ciascuno (ora sono a 7 telaini scorte comprese) e sto nutrendo con sciroppo 1/1.

Poi ho una famiglia con melario che sta lavorando molto bene (sgrat sgrat) e pensavo di aggiungere un secondo melario appena passa questa fase instabile, visto che il melario è quasi pieno.

Il dubbio principale ce l’ho per la famiglia che è sciamata (forse due volte). Gli ho rimesso il melario che gli avevo tolto dopo che era sciamata, ma le api non lo costruiscono... diciamo che ci passeggiano sopra (ma me lo aspettavo). Lo sto tenendo più che altro per contrastare un’altra eventuale sciamatura, ma non so se sto facendo bene nel senso che potrebbe comportare un maggiore dispendio di energie per scaldare un volume maggiore.

Aspetto le vostre preziose opinioni!

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da beekeeper » 15/06/2018, 15:25

come mai stai nutrendo gli sciami in questo periodo? se sono sciami primari con regina feconda dovrebbero essere zeppi di bottinatrici e dovrebbero lavorare alla grande anche senza nutrire.
Non mi preoccuperei del volume maggiore da riscaldare per la famiglia più debole, invece potresti valutare, se il raccolto procede bene, e se gli sciami sono particolarmente forti, di inserire solo ancora un cereo nei due sciami, portarli su 8 telaini e poi montare un melario con fogli cerei per sfruttare la propensione a costruire e trovarti anno prossimo con un melario bello costruito.
Io sull'acacia ho recuperato uno sciame che in 5 giorni ha costruito 4 fogli cerei buttati tutti assieme all'inizio e ora necessita del melario (lavoro con le api su 9 telaini più diaframma)
poi ci sono altre mille opzioni che dipendono da come uno vuole lavorare, dall'esperienza, dalle fioriture. ti ho solo dato un idea che va adattata al reale stato delle famiglie e delle fioriture della tua zona

Avatar utente
alessa
Uovo
Uovo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/07/2017, 21:35
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Isernia (IS)

Re: Sciame e forse famiglia orfani

Messaggio da alessa » 19/06/2018, 21:46

"come mai stai nutrendo gli sciami in questo periodo? se sono sciami primari con regina feconda dovrebbero essere zeppi di bottinatrici e dovrebbero lavorare alla grande anche senza nutrire."
Pensavo di aiutarle... mi avevano consigliato di mettere dei telaini di scorte, ma non ne avevo e così ho nutrito.

"Non mi preoccuperei del volume maggiore da riscaldare per la famiglia più debole, invece potresti valutare, se il raccolto procede bene, e se gli sciami sono particolarmente forti, di inserire solo ancora un cereo nei due sciami, portarli su 8 telaini e poi montare un melario con fogli cerei per sfruttare la propensione a costruire e trovarti anno prossimo con un melario bello costruito"

Vedrò come stanno lavorando e come evolte il meteo e decido come fare

"poi ci sono altre mille opzioni che dipendono da come uno vuole lavorare, dall'esperienza, dalle fioriture. ti ho solo dato un idea che va adattata al reale stato delle famiglie e delle fioriture della tua zona"

Certo, lo so che le variabili sono innumerevoli :)

Grazie per i preziosi consigli :^^:

Rispondi