Hypoaspis miles

Prevenzione, diagnosi e controllo della Varroatosi
Rispondi
Avatar utente
Maury
Larva
Larva
Messaggi: 113
Iscritto il: 19/07/2016, 19:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Età: 47

Hypoaspis miles

Messaggio da Maury » 10/09/2017, 18:35

Ciao a tutti.
Qualcuno ha mai provato l'acaro Hypoaspis miles negli alveari?
Viene usato nei terrari per eliminare infestazioni di altri acari. Sarei curioso di capire quanti ne servirebbero per ogni alveare; 1000 predatori costano 13€+ spese spedizione.

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: Hypoaspis miles

Messaggio da FabioR » 10/09/2017, 20:44

interessante:


http://www.niagarabeeway.com/bio-contro ... -mite.html


e credo che questo mostri qualcosa di almeno interessante:


http://www.niagarabeeway.com/july-9-201 ... -mite.html

Avatar utente
Maury
Larva
Larva
Messaggi: 113
Iscritto il: 19/07/2016, 19:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Età: 47

Re: Hypoaspis miles

Messaggio da Maury » 10/09/2017, 21:55

Non capisco l'inglese. Uff :sad:

Avatar utente
Hertz
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 27/01/2017, 14:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Hypoaspis miles

Messaggio da Hertz » 11/09/2017, 4:06

tema gia trattato qui
viewtopic.php?t=1323

e in tutti gli altri forum di apicoltura italiani e stranieri

Ci sono molte difficoltà (l'efficacia non è mai confermata da più studi, anzi ci sono risultati molto contrastanti), il trattamento pare richieda una costante "somministrazione" da aprile ai primi freddi (T non inferiore ai 15°C) poichè l'acaro non stazione nell'arnia e la predazione di varroa è del tutto occasionale ed opportunistica, l'acaro in questione è notoriamente polifago, si nutre si predando altri acari, nematodi (il terreno è di fatto il suo ambiente naturale verso cui si muoverà spostandosi fuori dall'arnia), ma anche muffe e altre robe; il fatto che possa prediligere Varroa piuttosto che un'altra delle mille fonti di cibo presenti normalmente nell'arnia (funghi etc..) NON è affatto scontato, anzi! rincorrere varroa sembra essere di gran lunga più dispendioso per questo acaro che nello spostarsi verso il suolo dall'arnia, troverebbe molto piu facile nutrirsi di altro.

Alcune riflessioni sull'attitudine nutrizionale di questo acaro hanno fatto sorgere il timore in diversi forum che possa trovare persino piu comodo/conveniente nutrirsi di api (in stato presumibilmente di uovo o larva) piuttosto che di varroa, ma anche qui altri studi vogliono dimostrare che non vengono predate le api, altre contraddizioni, si ripete però piu volte il fatto che essendo un polifago opportunista, NON è selettivo (come richiedebbe un trattamento con esseri viventi, vedesi l'antagonista del cinipide del castagno) e ciò può essere il motivo per cui non ha avuto ne sta avendo molto successo purtroppo.

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: Hypoaspis miles

Messaggio da FabioR » 11/09/2017, 6:05

ecco ....

Avatar utente
Maury
Larva
Larva
Messaggi: 113
Iscritto il: 19/07/2016, 19:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Età: 47

Re: Hypoaspis miles

Messaggio da Maury » 11/09/2017, 6:09

Grazie mille.
Mai una buona notizia, eh?! :)
Chiedo scusa, cercherò di usare meglio il tasto "cerca".

Rispondi