apistan o apivar

Prevenzione, diagnosi e controllo della Varroatosi
Avatar utente
Viciano80
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 13/06/2017, 14:48
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

apistan o apivar

Messaggio da Viciano80 » 03/08/2017, 9:05

Buongiorno ,
qualcuno mi sa consigliare su quale trattamento effettuare a fine stagione ,
tolto i melari ( meta agosto) .
Quali sono le differenze tra apistan e apivar ? ..come si fa a capire quale è
quello più appropriato?
Mi trovo in umbria , ho 7 cassette , gli anni precedenti ho sempre trattato con
apivar ad agosto e novembre ossalico , e generalmente mi muoiono 1-2 cassette all'anno!

Avatar utente
Memphe83
Ape magazziniera
Ape magazziniera
Messaggi: 323
Iscritto il: 11/06/2014, 8:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Provincia di Vicenza

Re: apistan o apivar

Messaggio da Memphe83 » 04/08/2017, 7:45

Perché ti muoiono? Le cause le sai?
Non puoi usare sempre lo stesso medicinale, così crei resistenza. O cambi ľapivar o lo abbini col timolo.
Metà agosto forse è troppo tardi, hai mai controllato il livello d'infestazione?
Ut sementem feceris, ita metes.

Cicerone.

Avatar utente
Viciano80
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 13/06/2017, 14:48
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da Viciano80 » 04/08/2017, 8:46

abbinarlo al timolo? che prodotto è e come si usa ?
pensavo di fare l'ossalico a novembre.
come faccio a controllare lo stato di infestazione?

Avatar utente
foxesneverquit
Larva
Larva
Messaggi: 110
Iscritto il: 12/04/2016, 18:57
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Prov. di Sondrio

Re: apistan o apivar

Messaggio da foxesneverquit » 04/08/2017, 11:42

Viciano80 ha scritto:
03/08/2017, 9:05
Buongiorno ,
qualcuno mi sa consigliare su quale trattamento effettuare a fine stagione ,
tolto i melari ( meta agosto) .
Quali sono le differenze tra apistan e apivar ? ..come si fa a capire quale è
quello più appropriato?
Mi trovo in umbria , ho 7 cassette , gli anni precedenti ho sempre trattato con
apivar ad agosto e novembre ossalico , e generalmente mi muoiono 1-2 cassette all'anno!
se hai sempre usato apivar (male! per non creare resistenza bisognerebbe cambiare ogni 2 anni) dovresti passare ad apistan, ma abbinato alle tavolette di timolo (apilifevar).
francamente trattare a metà agosto secondo me è troppo tardi, dovresti farlo al massimo tipo oggi. non più tardi.
io ho fatto così lo scorso anno e non mi è morta nessuna cassetta.
quest'anno ho fatto blocco di covata e ossalico il 27/07.

Avatar utente
Vinc
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 399
Iscritto il: 22/05/2016, 14:33
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da Vinc » 04/08/2017, 18:57

Concordo... ma troppo caldo per il timolo...

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: apistan o apivar

Messaggio da FabioR » 04/08/2017, 19:11

io tratto la prima volta in marzo e poi a fine agosto con il timolo quando la temperatura scende verso i 20-25 gradi

Avatar utente
Memphe83
Ape magazziniera
Ape magazziniera
Messaggi: 323
Iscritto il: 11/06/2014, 8:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Provincia di Vicenza

Re: apistan o apivar

Messaggio da Memphe83 » 05/08/2017, 7:18

Viciano80 ha scritto:
04/08/2017, 8:46
abbinarlo al timolo? che prodotto è e come si usa ?
pensavo di fare l'ossalico a novembre.
come faccio a controllare lo stato di infestazione?
Ma conosci qualcosa delľapicoltura o ti sei buttato?
Perché goccioli a novembre? Perché te ľhanno detto o perché sono in blocco?
Ut sementem feceris, ita metes.

Cicerone.

Avatar utente
Vinc
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 399
Iscritto il: 22/05/2016, 14:33
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da Vinc » 05/08/2017, 14:31

Non serve accusare o disquisire, adesso usa apistan, mentre a meta' novembre ( se sei in una zona dove vanno in blocco naturale) fai il gocciolato con acido ossalico come in etichetta del prodotto apibioxal e basta... dal prossimo anno fai il blocco di covata e smettila di usare apistan e apivar, gli hobbisti come noi che hanno poche casse devono optare per piu' lavoro e meno tossicita' per le api, certe sostanze lasciamole usare ai professionisti finche' durano, servono piu' a loro che a noi...

Avatar utente
LucaRN
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 378
Iscritto il: 28/10/2015, 1:30
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Rimini
Età: 33
Contatta:

Re: apistan o apivar

Messaggio da LucaRN » 06/08/2017, 1:13

Clima permettendo anche io gocciolo a novembre senza il minimo problema.
Pur'io vorrei la pace:
— diceva l'Ape a un Grillo —
ch'er lavoro tranquillo
me soddisfa e me piace.
Ma finché su la terra
parleranno de guerra
terrò sempre, a bon conto,
un pungijone pronto:
er pungijone mio
che m'ha arrotato Iddio.
- Trilussa

Avatar utente
foxesneverquit
Larva
Larva
Messaggi: 110
Iscritto il: 12/04/2016, 18:57
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Prov. di Sondrio

Re: apistan o apivar

Messaggio da foxesneverquit » 08/08/2017, 7:51

Vinc ha scritto:
05/08/2017, 14:31
Non serve accusare o disquisire, adesso usa apistan, mentre a meta' novembre ( se sei in una zona dove vanno in blocco naturale) fai il gocciolato con acido ossalico come in etichetta del prodotto apibioxal e basta... dal prossimo anno fai il blocco di covata e smettila di usare apistan e apivar, gli hobbisti come noi che hanno poche casse devono optare per piu' lavoro e meno tossicita' per le api, certe sostanze lasciamole usare ai professionisti finche' durano, servono piu' a loro che a noi...
Inizio OT
io conosco anche chi lo fa per lavoro e fa blocco di covata, tanto di cappello.
e non ha 20 cassette eh...

io quest'anno col blocco di covata mi son trovata bene, anche se avevo la fobia che la regina mi uscisse :l0l:
ha fatto un caldo assurdo anche qua e pensare di soffocarle di timolo e altro mi spiaceva...sicuramente l'hanno prossimo rifarò blocco di covata.
fine OT

Avatar utente
lucadenver
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 39
Iscritto il: 30/09/2016, 11:00
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da lucadenver » 09/08/2017, 13:51

A me di solito la varroa compare ad agosto, ancora non ne ho in giro quindi devo per forza trattare a metà agosto e poi novembre in blocco...
:hide:

Avatar utente
Mr Bee
Pupa
Pupa
Messaggi: 192
Iscritto il: 03/05/2017, 20:09
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da Mr Bee » 23/08/2017, 14:05

Che ne pensate del varterminator e affini? vorrei utilizzare l'acido formico per la lotta estiva alla varroa. E' biologico, si usa solo 10/20 giorni, essendo acido formico dovrebbe essere molto efficace e non costa parecchio, oltre al fatto che ha un range di temperatura tra i 10 e i 30 C°...voi che ne pensate??

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da beekeeper » 23/08/2017, 14:31

ho sentito parlare bene dei nuovi erogatori tipo aspronovarform. col varterminator, ed in generale col formico metti in conto la perdita di qualche regina.

Avatar utente
Mr Bee
Pupa
Pupa
Messaggi: 192
Iscritto il: 03/05/2017, 20:09
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da Mr Bee » 24/08/2017, 11:56

Ho 3 arnie, se perdo qualche regina sarebbe tragico :D !
Comunque credo di provare il formico in vaschetta, sopratutto per una ragione...la temperatura ideale durerà solo 5 giorni, poi si ritornerà al picco di caldo, per fine Agosto, oltre i 30 gradi! Questo sarebbe un problema con timolo ecc, dovrebbero rimanere in arnia per parecchie settimane e dato che ai primi di Settembre tratterò, sarebbe meglio che sia sbrigativo, quindi opterei per i 10 o 20 giorni del formico! Si dice che sia anche più efficiente...proverò e vi darò i risultati ottenuti.

Qui le famiglie hanno ancora poche scorte se non zero, il telaino di scorte ha solo la corona opercolata(resto vuoto) e i telaini con covata hanno pochissimo miele a corona, sto dando poco più di mezzo litro ogni 4-5 giorni alle famiglie(1kg di zucchero integrale, 1 lt d'acqua (leggermente infusa con camomilla-passiflora e biancospino), 14 gr di lievito di birra bollito, 1 limone e 1 cucchiani di cannella ; non riesco a capire se avvengono saccheggi ad opera di un apiario confinante, vedo solo che le api sembrano agitarsi fuori dall'arnia come uno sciame...non capisco se sono altre api che entrano a cibarsi o se impazziscono dalla gioia dello sciroppo :eheh: .

Essendo il mio primo anno(ottimo anno per iniziare :crybaby: ) non capisco se sto facendo bene con lo sciroppo, comunque le scorte sono davvero esigue e qui non piove seriamente da Giugno!

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: apistan o apivar

Messaggio da FabioR » 24/08/2017, 12:19

Nla mia unica arnia è stracolma di miele ma di andare a melario non ci hanno pensato minimamente. Pazienza ... anno perso

Avatar utente
jamper
Pupa
Pupa
Messaggi: 162
Iscritto il: 22/05/2017, 21:52
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da jamper » 24/08/2017, 13:47

....... non riesco a capire se avvengono saccheggi ad opera di un apiario confinante, vedo solo che le api sembrano agitarsi fuori dall'arnia come uno sciame...non capisco se sono altre api che entrano a cibarsi o se impazziscono dalla gioia dello sciroppo :eheh: .
[/quote]
sta cosa succede anche a me anche se con sciroppo diverso :eheh:

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: apistan o apivar

Messaggio da FabioR » 24/08/2017, 14:21

Apri larnia saccheggiata e spolvera con zucchero a velo e vedi se le api che escono rientrano in un'altra

Avatar utente
beekeeper
Larva
Larva
Messaggi: 137
Iscritto il: 01/06/2017, 8:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da beekeeper » 24/08/2017, 15:33

jamper ha scritto:
24/08/2017, 13:47
....... non riesco a capire se avvengono saccheggi ad opera di un apiario confinante, vedo solo che le api sembrano agitarsi fuori dall'arnia come uno sciame...non capisco se sono altre api che entrano a cibarsi o se impazziscono dalla gioia dello sciroppo :eheh: .
sta cosa succede anche a me anche se con sciroppo diverso :eheh:
[/quote]

nutrite la sera più tardi possibile sennò rischiate saccheggi a bomba....succede soprattutto ridando i melari, sentendo odore del miele le api si agitano a bomba

Avatar utente
jamper
Pupa
Pupa
Messaggi: 162
Iscritto il: 22/05/2017, 21:52
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: apistan o apivar

Messaggio da jamper » 24/08/2017, 21:08

ma i saccheggi possono avvenire da parte di api che stanno in apiari lontani o avviene solo nello stesso apiario?

Avatar utente
FabioR
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 582
Iscritto il: 22/02/2017, 18:04
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Verona
Età: 41
Contatta:

Re: apistan o apivar

Messaggio da FabioR » 25/08/2017, 7:52

è più facile nello stesso apiario

Rispondi